Il gioco delle due carte: Spiegazione trucco magia

Quello che vi andiamo a presentare oggi è un trucchetto molto semplice da preparare e da riprodurre ma, soprattutto, incredibilmente ingegnoso: il gioco delle due carte.

Nel video il ragazzo lo chiama “two card trick“, ed è così che funziona effettivamente: due carte (il tre di cuori e l’otto di picche) vengono inserite nel mazzo e, dopo che il ragazzo schiocca le dita e fa scivolare il mazzo da una mano all’altra, queste appaiono magicamente nella sua mano? Non ci credete? Beh fate bene, perché sotto c’è un piccolo trucchetto psicologico (spiegato più che bene dal ragazzo del video)!

Allora, siete pronti per imparare il gioco delle due carte? Se ancora non lo siete, correte a prendere le carte da poker dal cassetto e cimentatevi con questo simpatico ed originale trucchetto di magia!

Come indovinare una carta. Gioco delle 3 file.

Effetto: Lo spettatore sceglie una carta a caso in un mazzetto, poi la reinserisce tra le altre e mischia. Dopodiché il prestigiatore dispone le carte in 3 file e chiede allo spettatore di dire in quale dei tre è presente la sua carta. Basta ripetere per 3 volte questa procedura, dopodiché il prestigiatore è in grado di indovinare con esattezza qual era la carta scelta!

Tutorial: 

1 – Preparare un mazzetto di 21 carte a caso, vanno bene sia quelle da poker che napoletane.
2 – Fare scegliere la carta allo spettatore, reinserirla nel mazzo e farlo mischiare dallo spettatore.
3 – Disporre le carte in 3 fileImportante: mettere la prima carta nella fila 1, la seconda nella fila 2, la terza nella fila 3, e poi nuovamente la quarte nella fila 1, la quinta nella fila 2 e così fino all’ultima carta.
4 – Chiedere allo spettatore di dire solamente in quale delle tre file si trova la carta scelta, senza indicare qual è la carta.
5 – Ricomporre il mazzetto mettendo la fila di carte indicata dallo spettatore nel mezzo.
6 – Ripetere la procedura per altre 2 volte, quindi 3 volte in tutto.
7 – Finale: la carta scelta dallo spettatore sarà sempre l’undicesima carta🙂

Questo gioco di prestigio è un trucco “automatico”, e funziona sempre, per una questione matematica!