La sfida del bicchiere Trucco Magia spiegazione Tutorial Completo

0

IL TRUCCO:
Fai una scommessa con i tuoi amici. È una sfida in cui sembra impossibile che tu abbia ragione, ma alla fine trionferai. Sul tavolo c’è un bicchiere normale. La scommessa è questa: qual’è più grande, la distanza tra il tavolo e il bordo superiore del bicchiere oppure la circonferenza del bordo superiore del bicchiere?
Falli indovinare. Poi tira fuori un mazzo di carte e metti il bicchiere sul mazzo. Ripeti la domanda: qual’è più grande la distanza tra il tavolo e il bordo superiore del bicchiere che è adesso sul mazzo di carte oppure la circonferenza del bordo superiore del bicchiere Probabilmente i tuoi amici cominceranno a modificare le risposte. Tira fuori un
altro mazzo di carte, mettilo sul primo e come prima rimetti il bicchiere sui due mazzi.
Sfidali ancora. Qual’è più grande: la distanza tra il tavolo e il bordo superiore del bicchiere che adesso si trova in posizione piuttosto elevata oppure la circonferenza del bordo superiore del bicchiere? Ma è fin troppo ovvio!! (O no?) Tutti modificheranno la loro risposta. Solo tu resterai della tua idea. La circonferenza del bordo superiore del bicchiere è più grande. Per dimostrare la tua vincita, tira fuori un nastro che avrai preparato prima della sfida. Si adatta perfettamente al bordo del bicchiere. Poi, con grande stupore del pubblico, quando lo userai per misurare la distanza tra la superficie del tavolo e il bordo superiore del bicchiere sistemato sui due mazzi di carte sovrapposti, il nastro risulterà più lungo! La circonferenza del bordo superiore del bicchiere è più lunga, come solo tu avevi previsto!

LA MECCANICA
Non ci sono trucchi. È la semplice
realtà!
DIMOSTRA CHE FUNZIONA!
Per questo trucco contiamo su due
elementi: innanzitutto il fatto che le
persone non ricordano molto della
matematica studiata a scuola, e poi
sull’illusione ottica. Innanzitutto devi
verificare la fattibilità del trucco con dei
bicchieri normali per vedere fin dove puoi
arrivare. Dei bicchieri di plastica per
distributore d’acqua potrebbero essere
perfetti. Scegli un bicchiere con cui i tuoi
spettatori hanno familiarità.
La lunghezza del bordo del bicchiere (la
circonferenza) C è collegata al diametro
del bicchiere d secondo la formula C = pi
greco x d. Il simbolo pi greco (π) è il
numero 3.14159. Ciò significa che la
lunghezza del bordo è di poco superiore
a tre volte il diametro. Di solito i bicchieri
si allargano nella parte superiore, quindi
la circonferenza è normalmente
abbastanza lunga. Ma non molte persone
lo sanno. Si tratta di matematica di base,
ma spesso viene dimenticata.
In questo caso sei avvantaggiato. Le
persone non si rendono conto che hai
una misura equivalente a tre volte il
diametro del bicchiere con cui giocare.
È qui che entra in gioco l’illusione ottica.
Se mostri una lettera T in cui la linea
orizzontale in alto e la linea verticale sono
in realtà della stessa lunghezza, la gente
avrà l’impressione che la linea verticale sia
più lunga. Ancora una volta si tratta di un
errore di calcolo del cervello!
Se ora pensi al bicchiere visto
lateralmente, il diametro superiore sembra
più corto della distanza che va dalla
superficie del tavolo al bordo superiore del
bicchiere. La stessa illusione ottica si
verifica anche se la distanza tra i due
elementi è la stessa. Se metti insieme
questa illusione ottica e il comune errore
matematico a proposito della formula C =
pi greco x d, ti renderai conto che potrai
sovrapporre vari tipi di bicchiere a una
gamma di oggetti facili da maneggiare e
nella maggior parte dei casi la lunghezza
intorno al bordo superiore, ovvero la
circonferenza, sarà sempre più lunga.
LA SPETTACOLARITÀ
Prima controlla il bicchiere! Assicurati
che sia possibile sovrapporlo a più di un
mazzo di carte e comunque vincere la
scommessa. Produrre un nastro per
dimostrare che hai ragione rende il
finale più semplice ed efficace.
Soprattutto, coinvolgi gli spettatori!
Metti un paio di mazzi di carte nella
pila. Poi, anche se c’è ancora qualcuno
che non è convinto al 100%, aggiungi
‘malvolentieri’ un altro mazzo, dai
l’impressione che stai per perdere la
scommessa. Infine tira fuori il nastro per
dimostrare che hai vinto tu.

Leave A Reply